RANDONNÉE REALE

CASERTA-  maggio 2021

La IV Randonnée Reale è emozioni in bici per tutti i sensi. Partecipare, per credere, per viverla e raccontarla.

Grazie, alla collaborazione della direzione della Reggia di Caserta, unico ed esclusivo sarà il passaggio nel Parco Reale della Reggia di Caserta e sui Ponti della Valle dell’acquedotto Carolino (siti UNESCO), – emozioni per la vista ed il tatto – Inoltre, si pedalerà nella natura degli ex siti di caccia e fattorie Reali, – emozioni per l’udito- , dal borgo di Caserta Vecchia alla “Perla del Sannio” Sant’Agata de Goti, nei piccoli Borghi di millenaria storia dell’alto casertano, i borghi delle acque minerali di Riardo e Pratella, al passaggio all’anfiteatro Campano, legato alla leggenda di Spartaco ed ospita il museo dei Gladiatori. Grazie alla collaborazione di Coldiretti Caserta i punti controllo / ristoro, – emozioni per gusto e l’olfatto – l’evento sarà anche un percorso nell’eccellenze enogastronomiche, accompagnati dall’accoglienza delle Pro Loco – associazioni attive sul territorio.

La Randonnèe Reale sarà anche raduno nazionale randonneur dell’Audax Randonneur Italia (ARI) e si presenta, per questa edizione, con 4 percorsi di: 300, 200, 100 e 40 km, quest’ultimo percorso rientra nelle giornate della Primavera dolce di A.Mo.Do. Partenza dal piccolo borgo di Castel di Sasso, presidio slow food, del formaggio millenario, Conciato Romano.

L’evento, è organizzato dal ventennale club asd veloclub ventocontrario presieduto da Antonio Bonacci. Grazie all’iniziativa di Giuseppe Gallina, vice presidente ARI e del Veloclub Ventocontrario, il club da anni è impegnata nell’organizzazione di eventi cicloturistici/randonnée quali, oltre la Reale, la Randonnée delle Sorgenti, percorso premiato agli oscar del cicloturismo edizione 2019 come la Via delle sorgenti; alla collaborazione nel disegnare un tratto della futura ciclovia del Carolino; all’accordo con il Real sito di Carditello per ospitare la sede SUD di ARI.

VAI AL SITO DELLA GARA

RANDONNÉE REALE

MONTALCINO – 31/05/2020

La IV Randonnée Reale è emozioni in bici per tutti i sensi. Partecipare, per credere, per viverla e raccontarla.

Grazie, alla collaborazione della direzione della Reggia di Caserta, unico ed esclusivo sarà il passaggio nel Parco Reale della Reggia di Caserta e sui Ponti della Valle dell’acquedotto Carolino (siti UNESCO), – emozioni per la vista ed il tatto – Inoltre, si pedalerà nella natura degli ex siti di caccia e fattorie Reali, – emozioni per l’udito- , dal borgo di Caserta Vecchia alla “Perla del Sannio” Sant’Agata de Goti, nei piccoli Borghi di millenaria storia dell’alto casertano, i borghi delle acque minerali di Riardo e Pratella, al passaggio all’anfiteatro Campano, legato alla leggenda di Spartaco ed ospita il museo dei Gladiatori. Grazie alla collaborazione di Coldiretti Caserta i punti controllo / ristoro, – emozioni per gusto e l’olfatto – l’evento sarà anche un percorso nell’eccellenze enogastronomiche, accompagnati dall’accoglienza delle Pro Loco – associazioni attive sul territorio.

La Randonnèe Reale sarà anche raduno nazionale randonneur dell’Audax Randonneur Italia (ARI) e si presenta, per questa edizione, con 4 percorsi di: 300, 200, 100 e 40 km, quest’ultimo percorso rientra nelle giornate della Primavera dolce di A.Mo.Do. Partenza il 31 maggio dal piccolo borgo di Castel di Sasso, presidio slow food, del formaggio millenario, Conciato Romano.

L’evento, è organizzato dal ventennale club asd veloclub ventocontrario presieduto da Antonio Bonacci. Grazie all’iniziativa di Giuseppe Gallina, vice presidente ARI e del Veloclub Ventocontrario, il club da anni è impegnata nell’organizzazione di eventi cicloturistici/randonnée quali, oltre la Reale, la Randonnée delle Sorgenti, percorso premiato agli oscar del cicloturismo edizione 2019 come la Via delle sorgenti; alla collaborazione nel disegnare un tratto della futura ciclovia del Carolino; all’accordo con il Real sito di Carditello per ospitare la sede SUD di ARI.

VAI AL SITO DELLA GARA

GALLERY
EVENTO